Per anni siamo stati fornitori di servizi di back-end per le accademie digitali dei nostri clienti: Quiddis ha servito organizzazioni in tutta Europa, con un ambiente semplice ma completo per costruire soluzioni di formazione personalizzate.

Creando storyboards e disegnando lezioni per i nostri clienti, abbiamo imparato molto sui metodi di formazione e le strategie di apprendimento, applicate a contesti e aree di business differenti.

Per questo abbiamo deciso di costruire la nostra accademia, mettendo insieme la competenza della nostra squadra con le conoscenze e la passione di docenti esperti.

Però non siamo qui per vendere pacchetti di corsi preconfezionati: abbiamo creato un corpo docenti che può aiutarti a disegnare il tuo percorso formativo personalizzato, dall’analisi preliminare della situazione aziendale all’erogazione vera e propria, sia online che in aula.

È per questo che facciamo partire il nostro percorso da una survey dettagliata: capire il posizionamento di un’organizzazione in relazione a fattori chiave per la crescita del business è infatti il primo passo per lavorare insieme nel tracciare un percorso di formazione personalizzato e veramente utile.

Il tuo lavoro è far crescere la tua organizzazione.

Il nostro lavoro è aiutarti a trovare il miglior modo per farlo.

LE NOSTRE AREE DI INTERVENTO:

Il “cambiamento digitale” è il processo di integrazione delle tecnologie digitali in tutte le differenti aree di business. Preferiamo questa etichetta a quella più diffusa “trasformazione digitale”, dal momento che crediamo che questo sia in realtà un processo senza fine: comprende continui aggiustamenti, sia nel modo in cui l’organizzazione opera sia nella cultura aziendale, e richiede estrema flessibilità per adattarsi a mutamenti improvvisi. Il cambiamento digitale riguarda ogni aspetto della vita aziendale, indipendentemente dal ramo di business, dal numero di impiegati o dal grado di maturità.

La tua organizzazione è al passo con il cambiamento? Scopri il tuo “profilo digitale” con i nostri questionari: scegli le aree su cui vorresti focalizzarti e comincia a metterti in gioco.

Vai al questionario

Abbiamo tutti sentito parlare del “mettere le persone al centro” nella gestione dei processi, il nuovo modo di gestire i processi delle organizzazioni mettendo il benessere degli impiegati al primo posto. L’idea principale dietro questo approccio è che le organizzazioni sono fatte di persone e il contributo di ogni singolo impiegato è fondamentale per raggiungere gli obiettivi di business desiderati. Ma per fare questo, l’organizzazione per prima deve impegnarsi nel creare un ambiente di lavoro in cui la sicurezza e il benessere sono fattori chiave per l’aumento della produttività e per il miglioramento dei risultati.

La tua organizzazione si sta prendendo sufficiente cura dei propri impiegati? Scopri quanto le persone siano davvero al centro con i nostri questionari: scegli le aree su cui vorresti focalizzarti e comincia a metterti in gioco.

Vai al questionario

Quali rischi corre un’azienda che non ha leader eccellenti?

  • Poca chiarezza sulla strategia aziendale e su come implementarla
  • Processi aziendali scarsamente standardizzati che vengono reinventati sempre da zero
  • Collaboratori che non capiscono come dare il proprio contributo al miglioramento aziendale
  • Problemi che vengono scoperti e riconosciuti troppo tardi
  • Difficile collaborazione tra i diversi uffici
  • Giovani di talento demotivati perché non hanno un piano coerente di crescita
  • Leader che chiedono di fare cose che non fanno in prima persona…

Un leader è una persona capace di definire una strategia ambiziosa che sia coerente con le necessità del cliente e con gli obiettivi dell’azienda, creare un piano per implementarla e attirare e motivare il team alla sua realizzazione. In particolare, un lean leader si contraddistingue sulla base di sei dimensioni: processo, performance, problem solving, scopo, persone e collaborazione.

Quanto sono “lean” i leader all’interno della tua organizzazione? Scopri come puoi migliorare l’efficienza grazie a una leadership efficace: compila il questionario e comincia a metterti in gioco.

Vai al questionario

Il “cambiamento digitale” è il processo di integrazione delle tecnologie digitali in tutte le differenti aree di business. Preferiamo questa etichetta a quella più diffusa “trasformazione digitale”, dal momento che crediamo che questo sia in realtà un processo senza fine: comprende continui aggiustamenti, sia nel modo in cui l’organizzazione opera sia nella cultura aziendale, e richiede estrema flessibilità per adattarsi a mutamenti improvvisi. Il cambiamento digitale riguarda ogni aspetto della vita aziendale, indipendentemente dal ramo di business, dal numero di impiegati o dal grado di maturità.

La tua organizzazione è al passo con il cambiamento? Scopri il tuo “profilo digitale” con i nostri questionari: scegli le aree su cui vorresti focalizzarti e comincia a metterti in gioco.

Vai al questionario

Abbiamo tutti sentito parlare del “mettere le persone al centro” nella gestione dei processi, il nuovo modo di gestire i processi delle organizzazioni mettendo il benessere degli impiegati al primo posto. L’idea principale dietro questo approccio è che le organizzazioni sono fatte di persone e il contributo di ogni singolo impiegato è fondamentale per raggiungere gli obiettivi di business desiderati. Ma per fare questo, l’organizzazione per prima deve impegnarsi nel creare un ambiente di lavoro in cui la sicurezza e il benessere sono fattori chiave per l’aumento della produttività e per il miglioramento dei risultati.

La tua organizzazione si sta prendendo sufficiente cura dei propri impiegati? Scopri quanto le persone siano davvero al centro con i nostri questionari: scegli le aree su cui vorresti focalizzarti e comincia a metterti in gioco.

Vai al questionario

Quali rischi corre un’azienda che non ha leader eccellenti?

  • Poca chiarezza sulla strategia aziendale e su come implementarla
  • Processi aziendali scarsamente standardizzati che vengono reinventati sempre da zero
  • Collaboratori che non capiscono come dare il proprio contributo al miglioramento aziendale
  • Problemi che vengono scoperti e riconosciuti troppo tardi
  • Difficile collaborazione tra i diversi uffici
  • Giovani di talento demotivati perché non hanno un piano coerente di crescita
  • Leader che chiedono di fare cose che non fanno in prima persona…

Un leader è una persona capace di definire una strategia ambiziosa che sia coerente con le necessità del cliente e con gli obiettivi dell’azienda, creare un piano per implementarla e attirare e motivare il team alla sua realizzazione. In particolare, un lean leader si contraddistingue sulla base di sei dimensioni: processo, performance, problem solving, scopo, persone e collaborazione.

Quanto sono “lean” i leader all’interno della tua organizzazione? Scopri come puoi migliorare l’efficienza grazie a una leadership efficace: compila il questionario e comincia a metterti in gioco.

Vai al questionario